Archivi categoria: amore

Life Doesn’t Frighten Me by Maya Angelou e “Still I Rise”

Maya Angelou – La vita non mi spaventa Ombre sul muro Rumori lungo il corridoio La vita non mi spaventa per niente Cani infuriati che latrano Enormi fantasmi in una nuvola La vita non mi spaventa per niente La vecchia … Continua a leggere

Pubblicato in amore, cultura | Contrassegnato , | Lascia un commento

Ingmar Bergman – Cris et chuchotements

L’histoire Agnès (Harriet Andersson) se meurt d’un cancer de l’utérus. Ses deux sœurs, Karin (Ingrid Thulin) et Maria (Liv Ullman) sont à son chevet. Anna (Karl Sylwan), la fidèle servante et seule véritable amie d’Agnès, se dévoue corps et âme … Continua a leggere

Pubblicato in amore, cultura | Contrassegnato , | Lascia un commento

J.S. Bach: St. John Passion BWV 245 Part 1/2

Bach – Cantate BWV 156 – Ich steh mit einem Fuß im Grabe … La Passione secondo Matteo di Bach: una lectio … – controappunto blog Johann Sebastian Bach – The Goldberg Variations – controappunto blog Bach :Two- and three-part … Continua a leggere

Pubblicato in amore, musica | Contrassegnato , | Lascia un commento

Stelle tardive di Arsenij A. Tarkovskij – Arsenij e Andrej

Stelle tardive. Versi e prosa. Testo russo a fronte Arsenij A. Tarkovskij Giometti & Antonello, 2017 Chiunque si trovi a sfogliare le pagine di questo libro non potrà sottrarsi alla sensazione di maneggiare una sorta di potentissimo ordigno inesploso della … Continua a leggere

Pubblicato in amore, cultura | Contrassegnato , | Lascia un commento

Aide aux migrants : Cédric Herrou condamné à 4 mois avec sursis en appel

Aide aux migrants : Cédric Herrou condamné à 4 mois avec sursis en appel Justice. 08.08.17 L’agriculteur militant Cédric Herrou, principale figure de l’association d’aide et de défense des migrants Roya Citoyenne, près de Vintimille en Italie, a été condamné … Continua a leggere

Pubblicato in amore, carcere repressione, nave di lazzaro | Contrassegnato , , | Lascia un commento

tornando su Etty Hillesum : diari estratti

Se dovessi dire che cosa mi ha fatto più impressione oggi, direi che sono state le grosse mani piene di geloni di Jan Bool. Di nuovo qualcuno è stato torturato a morte: quel dolce ragazzo della libreria Cultura. Ricordo che … Continua a leggere

Pubblicato in amore, cultura | Contrassegnato , | Lascia un commento