Amiri Baraka post n 3

Se mai ti trovassi
da qualche parte
solo e circondato
dai nemici
che non vogliono
che tu parli la tua lingua
che distruggono le tue statue
e gli attrezzi, che proibiscono
il tuo ooom boom ba boom
nei guai
in grossi guai
con loro che proibiscono il tuo
oom boom ba boom
in grossi grossi
guai

be’!

Probabilmente ti ci vorranno diverse centinaia d’anni
per venirne
fuori!
se la bandiera si incendia
e una “x” ci brucia dentro
quella “x” è nera
e lascia uno spazio vuoto
in quello spazio viviamo noi
la nazione afroamericana
se la bandiera si incendia e
e una “x” ci brucia dentro
le sole strisce sono nella nostra schiena
la sola stella esplosa
nel cielo del nord
niente rosse
ma solo il nostro sangue
niente bianco ma schiavisti
e klux in cappuccio
niente azzurro ma le nostre canzoni
se la bandiera si incendia
e una “x” ci brucia dentro
quella “x” è nera
lo spazio che resta è la nostra storia
ora un mistero
viviamo dove non c’è bandiera
dove l’aria è fumosa
la musica bollente
dentro il buco
nell’anima dello spazio
viviamo in quel luogo
vuoto di democrazia
nei confini bruciati di un simbolo devastato
umanità “x”
schiavi “x”ignoti, scorretti, cancellati
e la ricchezza degli altri
si moltiplica
se la bandiera si incendia
e una “x” ci brucia dentro
quella “x”
credetemi,
è nera.

Amiri Baraka

da: “The United States of Poetry”

http://www.casadellapoesia.org/poeti/baraka-amiri/la-x-e-nera/poesie

Amiri Baraka. Jazz, rap ribellione e slam poetry | controappuntoblog.org

Amiri Baraka “Why’s/Wise” – Somebody Blew Up America”

http://www.controappuntoblog.org/2016/07/01/amiri-baraka-whyswise-somebody-blew-up-america/

Questa voce è stata pubblicata in cultura, musica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.