Camille Saint Saëns – L’Assassinat du Duc de Guise

CICLO CAMILLE SAINT-SAËNS (1835-  1921) TRA ROMANTICISMO E MODERNITÀ

Da Parigi a Las Palmas,
dagli organi della chiesa
della Madeleine alle stanze
del Palais Garnier, dalla
cupola dell’Institut de France
ai facoltosi salotti,
Saint-Saëns era dappertutto,
camaleontico e inafferrabile.

Camille Saint-Saëns non potrebbe certo lamentarsi di essere sparito dalla storia della musica. La fama internazionale deCarnaval des animaux, del Primo Concerto per violoncello, della Danse macabre, del Secondo Concerto per pianoforte, della Sinfonia «con organo» e del Samson et Dalila colloca il compositore addirittura prima di Gounod e Massenet per quanto riguarda la fortuna presso i posteri. Tuttavia, rispetto al vasto catalogo delle sue opere, molti tesori oggi sembrano essere dimenticati dai programmi dei concerti. Chi conosce i suoi Quartetti e il Quintetto con pianoforte, o l’oratorio in lingua inglese The Promised Land, o le numerose mélodies con orchestra o con pianoforte, o ancora le opere Le Timbre d’argent, Ascanio, Proserpine o Déjanire? Dopo la pubblicazione di una parte della sua corrispondenza, il Palazzetto Bru Zane ha inciso le cantate da lui presentate ai prix de Rome del 1852 (Le Retour de Virginie) e del 1864 (Ivanhoé), e in seguito la «tragedia lirica» Les Barbares, del 1901. Ognuna di queste riscoperte è stata giudicata importante, ed è parso naturale che il Centro di musica romantica francese dedicasse un ciclo a questo artista così eclettico e imprevedibile: ciò avverrà nella stagione 2016-2017, in cui verranno riproposte, in particolare, numerose sue pagine liriche (mélodies con pianoforte o con orchestra, Proserpine, Le Timbre d’argent).

La musica è una delle lingue
parlate dall’Ideale. Saint-Saëns, agosto 1873

http://www.bru-zane.com/2016/?page_id=17601&lang=it

L’Assassinat du duc de GuiseL’Assassinat du duc de Guise, anche conosciuto in Italia con il titolo L’assassinio del Duca di Guisa è un film francese del 1908 diretto da André Calmettes e Charles Le Bargy e prodotto dalla compagnia Le Film d’Art.

Il film è di enorme importanza storica in quanto, oltre a inaugurare il successo mondiale del cinema francese, diede vita al moderno star system che fu consacrato in USA con i film di David W. Griffith. Tecnicamente avanzato per l’epoca il montaggio. Pur trattandosi di un film muto, fu accompagnato da una sfarzosa colonna sonora composta da Camille Saint-Saëns ed eseguita dal vivo in sala che fu apprezzata da pubblico e critica.

Trama

1588. Enrico III, re di Francia, intende uccidere il duca di Guisa, suo eterno rivale in amore. Il sovrano escogita un piano per l’assassinio convocando il duca al castello di Blois dove delle guardie appositamente istruite lo avrebbero atteso con le armi in pugno. L’amante del duca, a conoscenza di tali losche intenzioni, avvisa il nobiluomo. Ma il duca soggiunge “Non oserà!” e decide di presentarsi comunque.

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

Saint-Saëns – Symphonie en fa (in F) “Urbs Roma” – Le pas d’armes …

01 Carnevale degli animali – Marcia reale del LEONE (Orchestra ..

complete version of Camille Saint-Saens‘ “Le carnaval des animaux …

Samson et Dalila by Camille saint saëns ..

Camille Saint-Saëns: “Le Pas d’Armes du Roi Jean .

SAINT-SAENS ENTR’ACTE DE PROSERPINE | controappuntoblog ..

Maria Callas “Mon coeur s’ouvre a ta voix ”

Camille Saint-Saëns – Suite algérienne – Le Déluge – Prélude part 1

Angelo Branduardi – Ballo in Fa diesis Minore – danse Macabre-Tim Burton Style – Hyoyoon Kate Kim-Danse Macabre ; Il settimo sigillo

Danse Macabre 2010 ( Saint-Saëns )

http://www.controappuntoblog.org/2011/12/23/danse-macabre-2010-saint-saens/

Il settimo sigillo | controappuntoblog.org

Majja Michajlovna Pliseckaja Dying Swan | controappuntoblog.org

Questa voce è stata pubblicata in cinema muto, musica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.